Commissioni a discutere di “aria fritta”

In questi giorni stiamo davvero trattando di “aria fritta”: commissioni inconcludenti che, ciononostante, costano per il solo fatto che si sono riunite, uffici che non hanno chiaro l’obiettivo generale verso il quale devono tutti convergere…

Insomma una macchina con un autista che non sa dove deve andare e che non ha come primo interesse l’efficienza della sua macchina per raggiungere l’obiettivo. Anche perché l’obiettivo, s’è capito, è trovare una collocazione politica (più volgarmente chiamata poltrone) nel nuovo e traballante assetto politico attuale. Pensate, noi abbiamo chiesto all’Assessore al Bilancio di dimettersi dal ruolo in Comune (come fa a fare il deputato e l’assessore?). Lui non si dimette perché la legge consente di mantenere questi due incarichi e perché Fratelli d’Italia non può permettersi di perdere un assessorato in Comune. Ieri in Commissione Bilancio lui era convocato per parlare del decreto debiti PA e sul bilancio previsionale e… non c’era per impegni in Parlamento.

Ma la commissione costa. Risultato? €1.200 per nulla.

E si ignorano bandi per ottenere fondi per l’edilizia scolastica, si tolgono i documenti dall’albo pretorio quando dovrebbero essere disponibili a TUTTI per almeno 5 anni, un milione per rifare le strade del centro di Latina mentre si IGNORANO COMPLETAMENTE le strade che vanno ai borghi (che sono cittadini di serie B?).

Sono 14 anni che dobbiamo varare il PIANO del COMMERCIO (dove si mettono i centri commerciali, quanti, dove allocare la piccola distribuzione). L’altro ieri si riunisco in Commissione congiunta Commercio e Urbanistica e alla fine? NON AVEVANO NEANCHE LA BOZZA di questo piano!!! Niente!!! €2.400,00 buttati al vento per i gettoni dei consiglieri. VERGOGNA!!!!

E intanto i cittadini si occupano di cultura (la Rassegna LIEVITO è esempio di fermento e grande vitalità e amore per la propria città CLICCA QUI) e le scuole di promuovere i giovani talenti di Latina fuori dalla provincia (gli allievi del Liceo Musicale “Manzoni” hanno vinto TUTTI primi premi nella Rassegna del VISCONTI  di Roma CLICCA QUI). E molto altro faranno, ma fino a quando?

Senza una programmazione strategica, senza un minimo di investimento, senza una VISIONE di ciò che vorremmo per la nostra città, cosa SI POTRA’ MAI COSTRUIRE?

Possibile che TUTTO ciò che vogliamo sia prioritariamente il successo della squadra di calcio?

Questi politici che ci governano qui a Latina sono degli IRRESPONSABILI. L’unica sanzione prevista è quella politica. Sapete che significa? Che l’unica punizione gliela possono dare solo i CITTADINI non votandoli più alle prossime elezioni!

Con tutte le cose che ci sono da fare…
Ecco come stiamo.

Ci vorrebbe una sollevazione popolare.

Speriamo almeno che cresca la consapevolezza, da parte dei cittadini, di questa politica del NON FARE, o del NULLA di FATTO.

Continuiamo a seminare.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>