Report consiglio riequilibrio e Ludopatie 28lug2016

Che delusione.
Vi ricordate quando vi raccontavo che, la maggioranza Di Giorgi ci bocciava tutte le mozioni perché non volevano lasciare all’opposizione la paternità di proposte valide seppur condivisibili?
Ebbene, identica alla maggioranza Di Giorgi, LBC ha RESPINTO l’emendamento al riequilibrio da noi proposto che reintegrava €49mila tolti dal commissario alle scuole per la minuta manutenzione (emendamento aveva ricevuto parere FAVOREVOLE da parte del Dirigente del servizio finanziario e dei Revisori dei Conti). E poi che hanno fatto? Hanno presentato un Ordine del Giorno con LA STESSA PROPOSTA!!!! Leggetelo.
image
Solo che in un Ordine del Giorno non si può indicare alcuna cifra perché è un atto di indirizzo, ben diverso da un emendamento al bilancio che invece DEVE entrare nello specifico di somme e di capitoli di bilancio. Quindi, come si legge nella foto, tolgono la parte della definizione della somma.
E volevano votarla…
imageHanno respinto la nostra che era certa, e con pareri favorevoli già prodotti, per proporre un indirizzo generico e senza certezza.
A che pro? Non certo a vantaggio del Bene della città: piuttosto a parare una figuraccia di LBC che non “c’aveva pensato prima lei…”
Dopo che il sindaco ha compreso l’impasse ed è intervenuto, si è sospeso il Consiglio per mezz’ora, e nella conferenza dei capigruppo hanno stilato, un nuovo Ordine del Giorno condiviso che è poi stato votato all’unanimità.
Non credevo, sinceramente che con questa maggioranza mi sarei ritrovata a vivere le stesse dinamiche di “ostruzionismo” alle proposte dell’opposizione che ci faceva la destra di Di Giorgi… Ma cosa intendono per bene comune? Solo quello che viene proposto dai loro banchi?

La democrazia è fatta di partecipazione. E anche l’opposizione ha diritto a partecipare e costruire con proprie proposte che hanno pari dignità e, se buone per la città, debbono essere riconosciute come tali e accolte dalla maggioranza.

MOZIONE LUDOPATIE
Erano pronti a votare contro perché volevano che stralciassi il punto che impegnava l’amministrazione a “predisporre incentivi fiscali per gli esercenti che dismettono o dichiarano di non installare slot VLC o gratta e vinci.”
L’assessore sosteneva che la legge regionale dice che l’ente “può prevedere…”, non che debba predisporre. E quindi andava tolto.
Comunque, visto che non me l’avrebbero votata, ho scelto di fare un passo indietro e stralciare  quella parte e farla approvare.
Ecco l’amaro resoconto di un Consiglio di riequilibrio 2016

2 Responses to Report consiglio riequilibrio e Ludopatie 28lug2016

  1. Adesso ho capito perché non li ho votati al primo turno… che amarezza!

  2. Ma possibile che nessuno si sia accorto del basso livello delle persone che dovrebbero rappresentarci?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>