ZTL gratis: si può.

“La Zona a traffico limitato così com’è, costa troppo per le casse del Comune di Latina. L’Ente dovrebbe prendere esempio dalle migliori realtà italiane per la realizzazione di quella che in altre città è un’isola pedonale vivibilissima e quasi a costo zero”.

Nicoletta Zuliani, consigliera comunale del Partito Democratico torna sul tema della Ztl nel centro storico, a Latina partita lo scorso 1 settembre tra mille polemiche.

Oggi se ne è parlato in commissione Commercio, dove era presente anche un rappresentante della ConfArtigianato, ed il cui scopo era proprio la valutazione dell’impatto che la Ztl avrà sulla città e sulle attività commerciali.
“Quel milione soltanto per la pavimentazione è un costo altissimo ed ingiustificato. La maggioranza continua a rafforzare l’idea di aver realizzato un punto del loro programma: il fatto è che nel loro programma era scritto solo questo “anche la pedonalizzazione del centro, magari un pomeriggio a settimana, può costituire un momento di aggregazione dei cittadini e delle famiglie”. Ben felici rispetto al cambio di rotta che va nella nostra direzione, ma il costo imputato alle tasche dei cittadini non può certo essere così elevato. Perché non si investe invece sul potenziamento del servizio di trasporto pubblico e non si incentiva l’uso della bicicletta dalle zone più periferiche verso il centro storico? La Ztl è una bel modo di riappropriarsi di spazi umani, ma dubito che i cittadini condividano questa spesa enorme per una pavimentazione che non ci serve: altri Comuni, Lucca per esempio, non ne ha alcun tipo e la sua zona pedonale se la vive benissimo”.

Ma c’è di più. Nella commissione di oggi era presente anche un rappresentante della ConfArtigianato, che ha lamentato l’assenza di confronto tra le parti nella realizzazione della Ztl. “Ci ha spiegato – riporta Zuliani – che l’unico incontro che hanno avuto con il Comune è stato nel Luglio 2013, con la promessa da parte dell’Amministrazione di incontrarli di nuovo. Non c’è stato, però, a detta dell’associazione di categoria, nessun altro momento di confronto. C’è una bella differenza tra ‘percorsi partecipativi’ e ‘comunicazione delle decisioni prese’”.

5 Responses to ZTL gratis: si può.

  1. sara cassiani ingoni

    Per quanto mi riguarda non sentivo nessuna necessità di una zona pedonale h. 24/24 a Latina! Bisognava prima creare i parcheggi e poi partire con la ZTL in modo scaglionato. Ma tant’è, bisogna seguire la moda anche in questo. Sono d’accordo che la spesa è eccessiva e potrebbe essere utilizzata per questioni ben più importanti.

  2. fiorella falzago

    Latina ha ben altri problemi, sono d’accordo con Sara i parcheggi sono più importanti per non parlare di un adeguato sistema di bus urbani. La pavimentazione è ottima quella che c’è. Le strade da rifare sono altre, tutta la provincia è una “groviera”.

  3. sono pienamente d’accordo per la ZTL gratis….. E ancora più pienamente sostengo la necessità di favorire ed educare i cittadini all’uso della bicicletta.

  4. si, va bene l’isola pedonale, usiamo la bici, chiediamo pure che ci siano più autobus,più servizio pubblico. ciao

  5. Ovviamente ZTL gratis e “ovviamente” i soldi andrebbero destinati per la manutenzione e rifacimento di alcune strade che sono anche molto pericolose per non parlare dei marciapiedi, sopratutto quelli vicino le scuole dove è impossibile camminare quando piove, “ovviamente” incentivare l’uso della bici ma come fare visto che le strade e i marciapiedi sono pericolosi?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>