Priorità: famiglia

Ho chiesto nuovamente in Commissione Welfare di portare in discussione la bozza di Regolamento della Consulta Comunale della Famiglia, Infanzia e Adolescenza depositata agli atti della commissione sanità della precedente amministrazione: è ora di dare voce ad una parte fondamentale della nostra comunità, prima cellula sociale dove si forma e si sviluppa ogni cittadino.

L’attenzione che una comunità dà alla famiglia ed ai bambini denota la capacità di costruire il proprio futuro ed è per questo che, proprio perché in assemza di un Assessorato alla Famiglia nel nostro Comune è tanto più doveroso creare uno spazio in cui la Famiglia diventa interlocutore e soggetto di politiche.

Con la consulta – che è a costo zero – cambia il rapporto cittadino-politico: non più richieste che il singolo politico soddisfa e su cui chiede poi il consenso elettorale, bensi un rapporto trasparente ed onesto, non più personale col singolo consigliere bensí collettivo e istituzionale, ufficiale.

Nel 2012 il Consiglio Comunale istituisce all’unanimità il luogo di consultazione, di proposta e di confronto con l’Amministrazione sulle questioni e le realtà delle famiglie della nostra città. Alla istituzione non è mai seguito un regolamento e quindi la consulta non si è mai costituita.

Spero che questa Amministrazione si dimostri lungimirante e aggiunga, ai tantissimi tavoli e confronti che ha già avviato con tante categorie, anche quello con la Famiglia.

Non c’è più tempo da perdere: la famiglia è una priorità.

One Response to Priorità: famiglia

  1. Massaro Antonio

    Continua a fare pressione e perseverare, la famiglia e’ un soggetto fondamentale per uno sviluppo armonico della societa’. Sarebbe oppurtumo che in questo paese si facciano vere politiche per la famiglia. Continua cosi’ Nicoletta, avrai sempre il mio appoggio.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>